Tutto il mondo è un palcoscenico
e gli uomini sono soltanto degli attori,
che hanno le loro uscite e le loro entrate.
E ognuno,nel tempo che gli è dato
recita molte parti...
William Shakespeare

BENVENUTI NEL MIO BLOG

BENVENUTI NEL MIO BLOG

giovedì 4 marzo 2010

GOCCE DI SICILIA


IL cappello e la coppola

Era una notte buia,ma non tempestosa.Nello scuro fitto di quella strada che avrebbe dovuto essere illuminatada un lampione che i picciottazzi avevano pigliato a petrate astutandolo,il cappello di gran marca, tanticchia scantato,camminava di prescia per arrivare dove doveva arrivare. Girato l’angolo, capi’che il temuto malo incontro gli stava proprio capitando:davanti a lui ferma come se lo aspettasse, c’era una coppola. E non una coppola quadrigliè da turista inglisi o verdolina d’uso catalano; nossignori, questa era una copola siciliana, di panno nivuro ed era macari messa storta.Con un grido soffocato,il cappello si tirò un passo narrè.
“Scanto ti fici?”s’informò, a un tempo cortese ed ironica ,la coppola. “Bé si””E pirchi’””Bè si sa cosa rappresenta la coppola, no?E a vederti all’improvviso cosi’ davanti a me, nello scuro di una strada solitaria, ho pensato subito a una mala coppola,una coppola che ha intenzioni tinte….Ci indovinai?”
“C’indovinasti- rispose la copola cavando un revorbaro dalla sachetta. E poi spiò:”Prima levami una curiosità.Su quale testa stai?””Sulla testa del più grande banchiere del mondo”-rispose il cappello.La coppola rimise in sacchetta l’arma,si fece di lato, si scoppolò rispettosamente. “Mi scusi,capo.Non l’avevo riconosciuta”-fece inchinandosi.
ANDREA CAMILLERI

5 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

MARZIA.
Nunzia oggi leggo pochissimo ma Camilleri è uno dei pochi autori ironici che mi facevono ridere, a volte anche ad alta voce, mentre
leggevo.
Si capisce tutto quello che scrive
anche se all'inizio si ha un po' di difficoltà ma dopo un po' ci si fa l'abitudine e si capisce tutto.
I principali fatti narrati dicono tutti che sono realmente accaduti, ma naturalmente
Camilleri li ha romanzati.Ma tu che pensi , i fatti riguardanti caravaggio narrati nel libro
il colore del sole di andrea camilleri sono realmente accaduti oppure se sono stati inventati oppure se non sono stati
certificati?Poi c'è il problema del dialetto, ma se uno insiste dopo un po' si capisce, provare a concentrarsi all'inizio sul senso della frase in generale e non sulla singola parola, dopo un po' si conscerà tanti nuovi termini siciliani.
Insomma Marzia consigliamo a tutti di leggere i libri di Camilleri...e buona notte a te sono le 22.57 .
UN BACIO LINA

Paola ha detto...

Camilleri è unico!! mi piace leggerlo e mi piace tantissimo ascoltarlo, nelle rare volte che capita di vederlo in tv: purtroppo certi personaggi sono raramente ospitati, ci vuol altro per fare audience.
Grazie di questo stralcio.. buon fine settimana, con un abbraccio

Lina-solopoesie ha detto...

Marzia
ero passata per augurarti una felice domenica e x la prima volta ho letto che sei della Sicilia...Che bella Messina.
Sono stata in Sicila una sola volta e per pochi giorni molti anni fa avendo una cugina che abitavi li .. ora e tornata a Caserta e non mi capiterà + + + + + di tornarci, peccato!
Sono stata in un paesino bellissimo in prov di messina e un'altra volta alle eolie!
La cosa che mi è piaciuta meno: il caldo! sarà che io lo soffro molto!
il mare è stupendo veramente, le persone gentilissime e sempre allegre!posti che ho visto molto belli sicuramente taormina...meravigliosa! e poi un posto più a sud...delle gole..non mi ricordo come si chiama! comunque bellissime e si stava anche freschi!
Quando sono tornata a casa avrò avuto 2 chili in più! mi piacciono troppo la nostra a cucina ...e i vostri dolci!! vivrei di cannoli se potessi...mi viene fame solo al pensiero!!
Ma a dire il vero voi Siciliani siete anche molto famosi per il vostro calore e la vostra ospitalità... lasciando perdere tutte le bellezze che hanno il mare l' Etna ecc..ma a dire il vero .le Donne Siciliane sono Belle Formose, e anche gli Uomini non sono da buttare!!!
Viva la Sicilia e x tutti quelli che vivono in Sicilia....
A TE UN ABBRACCIO E DI NUOVO
BUONA DOMENICA.
LINA

Stefano ha detto...

Complimenti sia per questo post su Camilleri ma anche per il tuo bellissimo ed interessante blog.
Ciao da Stefano di Semplici Conversazioni

Lina-solopoesie ha detto...

Marzia.
Auguri a TE!.
e a tutte le donne del mondo.
Auguriamoci che questo giorno diventi il primo di tanti
giorni in cui il rispetto per noi donne sia globale, in tutto il mondo e per 365 giorni all'anno.
Perché se c'è rispetto per noi non ci sarebbero nemmeno violenze.

Non è solo una definizione essere donna, è "l'essere" della donna che fa comporre scritti di ogni poeta, di ogni amore e in ogni
sentimento.
RICORDIAMO A TUTTI GLI UOMINI CHE LA DONNA E'...... L'AMORE.